CONTENUTO DELLA PAGINA

CULTURA E TURISMO

CULTURA E TURISMO

Territorio

La Comunità Montana “Gennargentu Mandrolisai” è costituita da undici comuni: Aritzo, Atzara, Austis, Belvì, Desulo, Gadoni, Meana Sardo, Ortueri, Sorgono, Teti e Tonara. La superficie complessiva è di 563,54 kmq., con una popolazione di 15.737 abitanti.

Il territorio include due realtà geografiche e ambientali diverse, da una parte la zona collinare del Mandrolisai e dall’altra un paesaggio montuoso, formato dalle propaggini occidentali del Gennargentu, la Barbagia di Belvì.
Il territorio degrada dalla vetta del Bruncu Spina (1828 m.s.l.m.) nel territorio di Desulo lungo la dorsale montuosa del Gennargentu, fino alle zone di fondo valle, aste fluviali del Flumendosa e degli affluenti del Tirso, e quelle lacustri dei laghi Cuchinadorza, Benzone e Taloro. La quota più bassa è posta in località Ghea (114 m.s.l.m.), area del comune di Austis.

Il territorio, dal punto di vista lito-morfologico, è caratterizzato da terreni granitici risalenti al paleozoico, con fasce di transizione nell’area del Mandrolisai contrassegnata da colline con altezze comprese tra i 600 e i 700 metri, fino a zone con prevalenza di scisti risalenti al Paleozoico (Tonara, Desulo, Aritzo, Belvi') che costituiscono le pendici del Gennargentu, l’area della Barbagia di Belvì, con episodi secondari di relitti Mesozoici calcarei (Is Toneris) presenti a Gadoni, Aritzo e Desulo.

Torna all'inizio della pagina

AIUTI, SOTTOMENU DELLA PAGINA E ALTRE SEZIONI DEL SITO

Torna all'inizio della pagina